Blog: http://aprigliocchisenonbasta.ilcannocchiale.it

Veltroni e la berluschite

Veltroni a Firenze intevistato dal grande Mentana, riguardo agli attacchi di Di Pietro all'opposizione soft made in PD (opposizione Pax Domini): 

"Sono un regalo coi fiocchi a Berlusconi, aiutano la destra. Quando sento che chi vuole darmi lezioni sulla qualità dell’opposizione dice di essere d’accordo con il reato di immigrazione clandestina perché ‘l’Italia non può diventare il vespasiano d’Europa
allora io dico che ci separa moltissimo."

Credo si riferisse a questo, magari mi sbaglio io ma mi sembra un pò differente:

Di Pietro d'accordo col reato d'immigrazione clandestina?

Ha aggiunto poi, in linea con quanto dichiara continuamente da un pò di tempo  a questa parte che le intercettazioni non vanno limitate in nessun modo lato giustizia;ma lato stampa (maestoso andante) "non devono finire sui giornali!" ("eccheccazzo!" n.d.r.)

E' proprio convinto che gli italiani temano di essere intercettati. Forse perchè hanno paura di trovare pubblicate in prima pagina le proprie telefonate in cui si lamentano di non arrivare a fine mese, della rata del mutuo, delle bollette da pagare, del Dio Bosone che ci risucchia nel suo buco nero e via dicendo, poi che figura ci faccio ti ricordi la Falchi che dramma?

Avanti così, Forza PD.

Pubblicato il 10/9/2008 alle 21.37 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web